Gli orari del Forex: quando è possibile investire?

Scritto da Chiara | Forex

Gli orari del Forex: quando è possibile investire?

Quando è aperto il mercato del Forex? In che orari si può investire?

Il mercato del Forex è un mercato Over the counter (OTC), ossia non ha una sede fisica con degli orari di apertura ed un regolamento. Il mercato del Forex funziona in base all’incontro tra domanda e offerta, non in base a delle regole stabilite. Questo comporta che i prezzi cambiano in continuazione e sopratutto dipendono dalle scelte dei traders, che in quel momento lavorano sul mercato del Forex.

Gli orari sono particolari tanto quanto le modalità di crescita e decrescita dei prezzi. In verità non vi è un vero e proprio orario di apertura stabilito. La particolarità che notano subito gli investitori è la sua apertura ad orario continuato. Questa è una condizione indispensabile per il mercato del Forex, dal momento che si scambiano tutte le valute presenti al mondo. Chiudendo in un determinato orario non si riuscirebbero a includere tutti i fusi orari nell’apertura del mercato. Le sessioni del Forex sono aperte su tutti i mercati mondali ed è quindi necessaria l’apertura continuata.

Ma quando si può investire? Quali sono gli orari e i giorni precisi di apertura del mercato del Forex? Vediamo nel dettaglio i momenti in cui si può investire sul mercato del Forex.

Orari del Forex: quando è possibile investire?

Il mercato del Forex prevede degli orari di apertura differenti da quelli dei mercati “normali”. Il mercato del Forex in Italia si apre alle 23 della Domenica per l’apertura della sessione asiatica e si conclude alle 22 del Venerdì, insieme alla chiusura della sessione americana.

In questo lasso di tempo in cui il mercato rimane aperto, 24 ore su 24, non sono previste pause o momenti di chiusura. Le sessioni di apertura delle varie borse infatti sono previste non solo di giorno, ma anche di notte. Gli orari di apertura nel dettaglio sono (in riferimento all’orario in italia):

  • Sessione asiatica:dalle 23 alle 10;
  • Sessione europea: dalle 9 alle 18;
  • Sessione americana: dalle 14 alle 23.

Naturalmente ci sono dei momenti in cui fare trading sul mercato del Forex è più vantaggioso, perché il mercato è più vivo, ci sono maggiori contrattazioni e si possono fare buoni affari. Da cosa dipendono questi orari favorevoli? Semplicemente dalla sovrapposizione dell’apertura delle sessioni.

Orari del Forex:i momenti migliori per fare trading

Esistono degli orari più indicati per fare trading anche sul mercato del Forex. Ci sono infatti dei momenti di forte attività, durante i quali scambiare le coppie di valute risulta più vantaggioso. Nello specifico gli orari con i maggiori volumi di scambio sono (in riferimento all’orario italiano):

  • Londra-New York: dalle 14 alle 17;
  • Sidney-Tokyo: dalle 23 alle 8;
  • Londra-Tokyo: dalle 9 alle 10.

Nella prima sessione le valute più scambiate sono: USD/JPY, EUR/JPY. Ciò che avviene durante questa sessione si ripercuote nell’arco della giornata su tutto il mercato finanziario, influenzandolo.

Nella sessione europea invece i capitali mossi si calcola che siano il 50% del totale della liquidità che giornalmente si muove sul mercato del Forex. In questo momento le valute più scambiate sono: EUR/USD; GBP/USD; USD/JPY; USD/CHF; USD/CAD.

In generale dalle 19 (ora italiana) il volume degli scambi cala in modo considerevole e il volume degli scambi diminuisce. In generale gli scambi migliori avvengono prima di quest’orario.