Strategia di trading basata su supporto e resistenza: ecco come funziona

Scritto da Chiara | Forex - Trading

Strategia di trading basata su supporto e resistenza: ecco come funziona

Come usare supporto e resistenza per ideare una strategia di trading, ecco come si fa e in che modo si può operare.

Ideare una strategia di trading efficace e che possa essere gestita in maniera semplice è il primo obiettivo per chi non ha dimestichezza con il mondo del Forex.
Difatti si devono saper gestire bene tutti i passaggi e riuscire a non avere preoccupazioni durante l’investimento.

Un buon modo di operare, soprattutto quando si è all’inizio, e non si hanno grandi conoscenze in materia di trading online e soprattutto grande esperienza negli investimenti.
La strategia di trading che vi proponiamo di seguito ha come base due elementi fondamentali dell’analisi tecnica: i supporti e le resistenze.

E’ necessario notare che a volte è difficile collegare punti specifici dei prezzi, come negli esempi che seguono. Inoltre, possono accadere false interruzioni: è pertanto meglio definire le aree di supporto, invece che gli specifici livelli di prezzo.

Ecco come operare con questa strategia di trading e in che modo può essere utile ai nostri investimenti.

Strategia di trading: il trading range o tunnel orizzontale

Nel forex, i prezzi delle coppie di valute spesso si consolidano all’interno di un trading range orizzontale: è quindi importante che si sappia approfittare di queste aree di supporto e resistenza. Nella tabella qui sotto, le linee orizzontali rappresentano le zone in cui l’inversione di mercato è altamente probabile.

La prima strategia consiste nella semplice vendita al livello di resistenza e nell’acquisto al livello di supporto. Per evitare di perdere denaro a causa di falsi segnali di breakout, che frequentemente si verificano sul mercato forex, si può anche aspettare una chiara rottura con il trading range, al fine di avviare un commercio su un pullback in direzione del breakout.

Strategia di trading: rimbalzo sui livelli laterali

Nel mercato del cambio di valuta, una significativa area orizzontale di supporto o resistenza è in grado di fornire importanti indicazioni riguardanti ingressi e uscite. Le probabilità che i prezzi si ribaltino, aumentano notevolmente se la linea orizzontale si rivela un livello di supporto significativo o se prima era una zona di resistenza.

Nella figura di esempio, il livello orizzontale è evidente dal momento che è stato testato due volte prima del segnale di acquisto. Possiamo vedere anche un candlestick a forma di martello o di spilla a barra, che mostra chiaramente il rifiuto di questa zona di supporto orizzontale. Tali rimbalzi sulle linee orizzontali spesso si verificano nelle zone di sovrapposizione, in cui la resistenza diventa supporto e viceversa.

Linee di tendenza

I rimbalzi su una linea di tendenza possono essere buoni punti di ingresso nella direzione del trend, soprattutto quando si verificano allo stesso tempo come figure di candlestick come il martello, il boia o la spilla a barra.

Per trovare punti di ingresso sulle interruzioni di queste linee di tendenza, l’approccio più sicuro è di aspettare fino a quando il prezzo va indietro al livello di supporto precedentemente rotto (pullback), al fine di avviare un trade in direzione della prima pausa.

L’analisi delle linee di tendenza è molto soggettiva e varia tra i trader. Si deve quindi usare in combinazione con altri indicatori come supporto e resistenza, Fibonacci o, per esempio, una media mobile . La convergenza dei segnali aumenta la probabilità di un successo commerciale. Nella tabella giornaliera sottostante, possiamo vedere una configurazione con spilla a barra, indicata anche come martello, che forma una sorta di livello di linea orizzontale che si unisce a una linea di tendenza. Questo è un buon segnale d’acquisto.