Su quali strumenti si può fare trading?

Scritto da admin | Trading



Su cosa si può fare trading online? ecco la lista completa degli strumenti disponibili.

Molti trader decidono lo strumento sul quale operare in base alla liquidità e al grado di movimento dei prezzi, un elemento che favorisce i profitti.

Tuttavia, liquidità e volatilità non sono parametri sufficienti a decidere su quale strumento operare, questo perché il trading in obbligazioni, ad esempio, potrebbe non essere quello più appropriato al nostro stile di trading o alla nostra “tolleranza” al rischio.

Scegliere lo strumento col quale operare sul mercato può essere uno step piuttosto lungo della formazione di un trader e richiede un minimo di ricerca. Un buon punto di partenza, dunque, è una panoramica su quelli che sono i principali strumenti di trading online.

Commodities

Le commodities (plurale di commodity) sono beni altamente standardizzati che tendono a conservare nel tempo le loro caratteristiche originali e che vengono scambiati sul mercato mediante contratti futures. Le principali categorie di commodiy comprendono i prodotti agricoli, l’energia ed i metalli preziosi. In linea generale, possiamo dire che le commodity più scambiate sono quelle del petrolio e dei suoi derivati, i metalli preziosi, ma anche i prodotti agricoli come grano, soia, caffè e cotone.

E-mini

Gli e-mini sono contratti futures elettronici, il cui valore è una frazione del normale valore di un contratto future. Inizialmente, i contratti e-mini riguardavano soltanto l’indice S&P 500, ma sono oggi disponibili per un ampio range di azioni, indici e commodity.

ETF

ETF sta per Exchange Traded Funds, un tipo di investimento in fondi strutturati basati su indici, commodities o panieri di titoli. Il trading ETF è come quello in azioni sui mercati regolati e, proprio come le azioni, il prezzo degli ETF può fluttuare nelle diverse sessioni, rispondendo ai market mover e all’attività del mercato.

Forex

Il mercato del Foreign Exchange (Forex) è quello in cui vengono scambiate le valute internazionali. Il mercato forex è il più grande ed attivo del mondo; si stima che ogni giorno vengano mossi dal mercato forex circa 4.000 miliardi di dollari. Negli ultimi anni, il trading forex ha attratto molti investitori per diverse ragioni: è un mercato relativamente stabile, sempre aperto e sul quale è possibile sfruttare l’effetto leva.

Trattandosi del mercato valutario, nel forex si scambiano valute in coppia. Le coppie valutarie principalmente scambiate e conosciute vengono definite “major”; tra queste citiamo ad esempio:

  • Euro/Dollaro USA (EUR/USD)
  • Dollaro USA/Yen giapponese (USD/JPY)
  • Sterlina Inglese/Dollaro USA (GBP/USD)

Azioni

Le azioni sono una tipologia di investimento che implica la partecipazione alla proprietà di un’azienda. Il numero di aziende delle quali un trader o un investitore può comprare titoli è andato riducendosi negli ultimi decenni. All’inizio del 2000, infatti, il numero di aziende statunitensi quotate era di oltre sei mila; alla fine del 2012 quel numero è sceso a poco più di 3.500. Ciò nonostante, le azioni continuano ad essere attivamente scambiate grazie alla liquidità di questo strumento.

Obbligazioni

Le obbligazioni, in inglese bond, indicano una tipologia di titolo che rappresenta una porzione debito emesso da società o enti pubblici. Le obbligazioni attribuiscono al possessore il diritto di rimborso del capitale prestato all’emittente alla scadenza, più un interesse su tale somma. Un esempio ormai noto di obbligazione sono infatti i titoli di Stato.